Perchè il Creser rifiuta la proposta di legge

Nel maggio 2012 dopo undici incontri tra i componenti del CRESER, durante i quali sono state analizzati i diversi temi di interesse comune dell’Economia Solidale, è stata formulata richiesta di audizione alla Commissione Assembleare Politiche Economiche dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna.



E’ durante l’udienza conoscitiva, svoltasi il 19 Luglio 2012 a Bologna nella sede dell’Assemblea Legislativa Regionale, che il CRESER richiede formalmente il ritiro/sospensione delle proposte di legge in essere sui G.A.S., e propone l'attivazione di un percorso condiviso, con i Consiglieri e tutti i soggetti interessati del territorio regionale, nel quale avviare un confronto costruttivo con le diverse realtà attive nello sviluppo e diffusione di un'Economia Solidale con il territorio emiliano-romagnolo, con l’obiettivo di rendere maggiormente rappresentativo il confronto, allargando la partecipazione ed il dialogo tra i territori e le istituzioni, sui principi e sulle prassi dell'Economia Solidale, riconoscendone la continua evoluzione e consolidamento.